ACCORDO QUADRO DI COLLABORAZIONE TRA FONDAZIONE TERRE DES HOMMES ITALIA E FIDAPA BPW ITALY

luglio 24 | Posted by NORDEST | Advocacy, Campagne per la parità di genere, Comunicazioni Tags: ,

ACCORDO QUADRO DI COLLABORAZIONE TRA
FONDAZIONE TERRE DES HOMMES ITALIA E FIDAPA BPW ITALY

PREMESSO CHE

La Fondazione Terre des Hommes Italia è una ONG impegnata nella protezione dell’infanzia in difficoltà in diversi Paesi del mondo inclusa l’Italia ed è membro della Federazione Internazionale Terre des Hommes che conta oltre 1.000 progetti in più di 80 Paesi, finalizzati alla protezione dei bambini in condizioni di vulnerabilità. Che obiettivo primario dell’azione di Terre des Hommes Italia è offrire supporto diretto all’infanzia vittima di violenza, discriminazione e povertà, attraverso due macro assi di intervento: nei Paesi in Via di Sviluppo con progetti di cooperazione, nonché di prima e seconda emergenza; in Italia con studi di settore, indagini, campagne di sensibilizzazione, azioni di advocacy e di lobby volte a incidere sul quadro legislativo in materia di protezione dei diritti dei minori, nonché con interventi di supporto diretto ai minori in situazioni di disagio e vulnerabilità;
Che la Fondazione Terre des Hommes Italia conta una rete ampia e diversificata di collaborazioni con le maggiori realtà istituzionali impegnate nella protezione dell’infanzia in Italia, quali a titolo esemplificativo: Mistero degli Interni; Agenzia per la Cooperazione Italiana; Polizia di Stato; Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza; Dipartimento per le Pari Opportunità; CONI; UISP; Cismai; Ordine degli Avvocati di Milano; Garante per l’Infanzia di Milano; Gruppo di Lavoro per la CRC ed è membro degli Osservatori Nazionale Infanzia e Adolescenza e contro la Pedofilia; Che Terre des Hommes Italia onlus è membro della Federazione Internazionale Terre des Hommes che svolge un ruolo consultivo con diverse agenzie internazionali quali ECOSOC e network di NGO attive nella protezione dei diritti dei bambini quali: Keeping Children Safe Coalition, Inter-Agency Group on Children on the Move; Child Rights Connect; Global Compact e altre.
Che nel corso dell’ultimo anno è emersa, nell’ambito della campagna prioritaria per la promozione e difesa dei diritti delle bambine e delle ragazze, Indifesa, la volontà di collaborare con FIDAPA BPW Italy di cui viene apprezzato l’impegno per la stesura e diffusione della Carta dei diritti della Bambina.

E PREMESSO CHE
SCOPO DEL PRESENTE ACCORDO È

Avviare e regolare la collaborazione tra Terre des Hommes e Fidapa Bpw Italy sulla diffusione di una cultura dei diritti dei diritti dell’infanzia che metta al centro, come premessa fondamentale per l’affermazione e la tutela dei diritti delle donne fin dalla nascita, i diritti delle bambine e delle ragazze affinché possano crescere nella piena consapevolezza dei loro diritti e dei loro doveri contro ogni forma di discriminazione. L’accordo si propone di metter a fattore comune le competenze, i valori e la capacità di stimolare il coinvolgimento di diversi stakeholder di entrambi i soggetti firmatari. In particolare, la collaborazione si concentrerà sulla diffusione della Carta dei diritti della Bambina, redatta da Fidapa BPW Italy, che sarà assunta come carta di riferimento della Campagna Indifesa di Terre des Hommes.

TRA

La Fondazione Terre des Hommes Italia, via Matteo Maria Boiardo n.6, (CF 97149300150) rappresentata dal Segretario Generale Donatella Vergari E FIDAPA BPW ITALY, Via Piemonte 32, 00187 Roma, rappresentata dal suo Presidente Nazionale Caterina Mazzella

SI CONVIENE QUANTO SEGUE:

Art. 1 – Premesse

Le premesse costituiscono parte integrante e sostanziale del presente accordo quadro di collaborazione.

Art. 2 – Oggetto della collaborazione e obblighi delle parti

Le parti si impegnano, sulla base delle specifiche competenze e sensibilità, a costruire un percorso di collaborazione che verterà su:

– La promozione della Carta dei diritti della Bambina redatta da FIDAPA BPW Italy che sarà proposta anche da Terre des Hommes nell’ambito del Manifesto per i diritti delle Bambine e delle Ragazze già firmato da centinaia di Comuni in tutta Italia;

– la richiesta di azioni da sottoporre ai Comuni e agli Enti Locali, quali ad esempio quelle indicate da Terre des Hommes, come strumenti di realizzazione concreta del Manifesto e della Carta dei diritti della Bambina; – in attività di monitoraggio e analisi sull’adozione della Carta dei diritti della Bambina e del Manifesto;

– l’organizzazione di eventi e/o momenti di comunicazione congiunta per la promozione dei diritti delle bambine e delle ragazze;

– lo scambio di informazioni su possibili opportunità congiunte di promozione, fatte salve le rispettive finalità e autonomie.

Per la realizzazione delle suddette attività le parti concordano di:

– organizzare momenti di condivisione e aggiornamento sulle attività in corso e sulle nuove progettualità anche a mezzo skype, mail e telefono;

– di lasciare la massima apertura alla riflessione su ulteriori ambiti di collaborazione, anche progettuali, coerenti con i propri valori e con la propria identità.

Ciascuna progettualità sarà definita e regolamentata da specifici addendum alla presente.

Art. 3 – Obblighi delle parti

 Le parti si impegnano a portare avanti la loro collaborazione secondo i principi di correttezza, mutua collaborazione e rispetto reciproco;

 Redigere eventuali addendum al presente protocollo con piani operativi specifici relativi a progetti che si volessero implementare e adempiere agli obblighi previsti derivati da tali addendum;

 Promuovere il presente protocollo e tutte le attività specifiche che saranno realizzate in forza di esso presso i propri stakeholder e presso il grande pubblico anche tramite comunicati stampa, conferenze stampa o pubblicazioni congiunte o altri modi che saranno definiti insieme;

 Informarsi reciprocamente sulle opportunità di nuovi possibili collaborazioni negli ambiti definiti dal presente protocollo.

 Coordinarsi, con cadenza almeno bimestrale, con un breve aggiornamento sulle nuove opportunità che rientrano nel quadro del presente protocollo

Art. 3 – Responsabili

Titolare della firma del presente Protocollo è per Terre des Hommes Italia Dott.ssa Donatella Vergari Segretario Generale/ Rappresentante legale della Fondazione che delega quali referenti operativi il Dott. Paolo Ferrara Responsabile Comunicazione e Raccolta Fondi della Fondazione.
Per FIDAPA BPW Italy è la Presidente Nazionale Caterina Mazzella che si avvarrà per la collaborazione operativa di Fiorella Annibali, quale Responsabile nazionale del gruppo di lavoro Carta dei diritti della Bambina

Art.4 – Oneri

Il presente accordo non comporta oneri per i contraenti.

Art. 5 – Riservatezza

Terre des Hommes e FIDAPA BPW Italy si impegnano alla massima riservatezza delle informazioni scambiate. Le parti considerano come “riservati” i dati, prima che questi vengano divulgati alla stampa, e i progetti comuni e reciprocamente si impegneranno, usando la migliore diligenza, a osservare e a far osservare ai loro rispettivi collaboratori il segreto per quanto riguarda fatti, informazioni, cognizioni, documenti concernenti i progetti medesimi che non siano oggetto di attività di comunicazione concordate.

Art. 6 – Trattamento dei dati personali

Il trattamento dei dati personali da parte di entrambe i soggetti contraenti, che si rendesse necessario per garantire la piena realizzazione degli impegni di cui al presente accordo quadro e alle relative convenzioni attuative, avverrà nel perseguimento delle finalità istituzionali proprie di ciascuno dei due enti e nel rispetto di quanto previsto dal Regolamento UE 2016/679 (altresì noto come General Data Protection Regulation).

Art. 7 – Durata

Il presente accordo vale a decorrere dalla data di sottoscrizione fino al 30 Settembre 2019, salvo che lo stesso non venga nuovamente sottoscritto dalla futura Presidente nazionale Fidapa BPW Italy per il biennio 2019 – 2021. Le parti possono darne disdetta motivata in qualsiasi momento a mezzo di raccomandata o email, ferma restando la garanzia di completamento delle attività e l’assolvimento degli impegni eventualmente assunti. L’eventuale rinnovo dovrà essere concordato tra le parti con atto scritto, anche via mail. Il protocollo assume validità operativa sulla base di programmi di attività concordati tra le parti, in cui sono indicati i referenti operativi delle parti per la realizzazione degli stessi, nonché gli obiettivi, l’eventuale ripartizione delle risorse e le modalità di collaborazione.

Milano,

Fondazione Terre des Hommes Italia Onlus FIDAPA
Il Segretario Generale La Presidente
Dott.ssa Donatella Vergari Caterina Mazzella
   

 

 

                              

 

  

                                                                                                        

                                                                                                           

 

 

Tags: ,