ATTIVITA’ DEL DISTRETTO NORD EST NELL’ANNO SOCIALE 2017/2018 SUL TEMA NAZIONALE

luglio 31 | Posted by NORDEST | Attività Sezioni, Comunicazioni, Tema Nazionale

Il Distretto Nord Est, le cui socie sono relativamente numerose se comparate a distretti anche più piccoli in termini di estensione territoriale, si distingue per la qualità delle sue iniziative, quasi sempre in collaborazione con le Istituzioni e realtà economiche e culturali del territorio.
In collaborazione con la Sezione di Ferrara è stato organizzato un convegno distrettuale dal titolo : “Vie d’acqua” Conservazione del paesaggio urbano ed extraurbano attraverso il recupero e la valorizzazione delle vie d’acqua (Per la diffusione della cultura di “governo del paesaggio“), con l’intento di fornire occasione e spunto di riflessione e approfondimento sul futuro del territorio ferrarese, focalizzandosi in particolare su quelle aree che sono caratterizzate ed interessate dall’attraversamento di vie d’acqua, e sulle politiche attive e possibili di valorizzazione dell’ambiente e del paesaggio fluviale, urbano ed extraurbano.
Il tema nazionale rivolto a stimolare la creatività femminile è stato sviluppato dalle sezioni in modo autonomo sempre tenendo conto degli obiettivi fissati nelle linee guida della vicepresidente nazionale, di cui si dà di seguito una sintesi:
Idee innovatrici per un nuovo modello di sviluppo sostenibile

– Hanno trattato il tema le seguenti sezioni:
Bologna – Convegno : “L’esperienza della prima donna alla Direzione del Policlinico S.Orsola-Malpighi tra sfide di cambiamento, innovazione e sostenibilità” . Relatrice Dott.ssa Antonella Messori Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna, Policlinico S. Orsola-
Cesena: Convegno “La sfida femminile ad industria 4.0 – I lavori delle donne al tempo della quarta rivoluzione industriale tra vecchie e nuove difficoltà, persistenti discriminazioni, gender pay gap e talenti inespressi”
Cesena “Parità di genere, strumenti di empowerment personale e socio – economico” con testimonianze di donne imprenditrici
Ferrara “Persone e professionalità. “Il dietro le quinte” delle mostre di Palazzo dei Diamanti. Incontro con le curatrici delle mostre di Palazzo dei Diamanti di Ferrara, sede di importanti rassegne d’arte, professioniste competenti, appassionate e creative.
Forlì: Incontro con Sally Gallotti, designer e cartoonist, impegnata nella ricerca scientifica sulla percezione che ha dell’ambiente la persona nel disagio. Fondatrice di Healthcare design per l’Umanizzazione dell’ambiente sanitario tramite l’utilizzo di materiali e tecnologie innovative.
Legnago – Basso veronese : Convegno “Start up, anime dell’innovazione” in collaborazione con Romeo and Juliet Guide e Diamante Biotecnology Company. In questo momento storico è fondamentale prendere coscienza della necessità di promuovere il valore della formazione tecnica scientifica e digitale alla luce del fatto che la percentuale di donne laureate in discipline scientifiche è solo l’1.1% e il numero delle donne specializzate in ambito tecnologico digitale è molto esiguo.
Legnago –Basso Veronese ha consegnato la TARGA FIDAPA “Donna del Territorio 2018”, il 22 maggio u.s. presso la Sala Rosa del Castello di Bevilacqua a DIANA VENTURATO, Gruppo SAMO INDUSTRIES di Bonavigo, ditta che ha ricevuto il Certificato AUDIT Famiglia e lavoro, un importante riconoscimento internazionale attribuito ad aziende che si distinguono per una politica aziendale attenta alla famiglia e all’aumento dell’efficienza in un’ottica di welfare. Altro riconoscimento ottenuto il “Premio all’impresa per il bene comune” premio che riconosce a livello nazionale 10 realtà imprenditoriali e no profit che si sono distinte nel campo della solidarietà e del sostegno agli altri. https://veronasettegiorni.it/attualita/diana-venturato-e-la-donna-del-territorio-2018/+
Lonigo: Conferenza: “Moda, tra frivolezza, cultura innovazione ed economia”.
Padova: La creatività femminile nell’arte: Biennale d’Arte “Pensieri e colorate forme dell’Universo femminile”, collettiva delle socie in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova. Apertura il 17.05.18 presso Galleria LaRinascente – Pd – P.zza Garibaldi.
Padova: Concorso ” Ti lascio una Poesia ” Presidente del Concorso : Sonia Perazzolo ( Pres. Fidapa BpW Italy sez. di Pd ). Tantissime le Poesie pervenute. Fra i premiati : Chiara Beggiato della Ass. Fidapa BpW sez. di Pd- con la sua composizione ” Semplice Mistero ” Premiazione: 16.06.18 presso Palazzo Zacco – P.to Valle 82- Pd
Patavium Euganea : Incontro-dibattito in un laboratorio reale di formazione con le giovani imprenditrici diventate titolari di piccole imprese di famiglia e poi cresciute a livello internazionale. L’ospitalità’ e’ stata offerta da Acrib ( Calzaturieri Italiani della Riviera del Brenta -Padova-Venezia e dal Politecnico Calzaturiero)
Ravenna: Convegno “Donne e Leadership: modelli, valori e obiettivi per il futuro, mentoring e parità di genere”
San Bonifacio : Convegno “La creatività femminile e la cultura dell’innovazione….”
San Donà di Piave : Incontro con una giovane laureata alla Bocconi che ha ideato la start up “Vaise”, un deposito bagagli automatizzato a Venezia.
San Donà di Piave: Incontro con Maria Laura Faccini, Presidente dell’Istituto per l’Infanzia Santa Maria della Pietà di Venezia, manager esperta in conduzione e organizzazione di realtà sociali in stato di disagio e abbandono.
San Donà di Piave: Workshop sulla comunicazione efficace “Dritte al punto”, breve percorso formativo per donne efficaci. La gestione delle priorità e la programmazione. L’ascolto attivo e la gestione dei conflitti. La riunione perfetta: preparazione, tempi e back up. La gestione efficace delle riunioni e il Time management .
Udine: Convegno ”Donne, Lavoro e Innovazione” in collaborazione con Movimento Donna Impresa e AIDDA
Udine: Convegno “Donne e tecnologia: ma le donne si intendono di informatica?” In collaborazione con AICA TRIVENETO e Università di Udine. Negli ultimi anni – ha detto Renata Kodilja – il numero delle laureate all’università italiana risulta sistematicamente superiore, il 59% secondo dati Miur, a quello dei laureati. Eppure i corsi di laurea scientifici ancora registrano percentuali troppo basse di studentesse iscritte. Nelle cosiddette discipline STEM, ovvero Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica, infatti, le studentesse sono il 30% circa sul totale degli iscritti. Per comprendere le cause di tale situazione è senz’altro opportuno prendere in considerazione gli stereotipi culturali, le convinzioni e le aspettative che condizionano la scelta del corso di studi, ma anche gli stili educativi da un lato e le opportunità professionali, offerte dal mercato del lavoro dall’altro.

Sezione di Udine:“Donne e tecnologia: ma le donne si intendono di informatica?”


Udine, Incontro sul tema “La tutela del mare: una sfida per garantire il futuro del pianeta” Di primaria importanza, dunque, è la salvaguardia degli ecosistemi marini, attualmente, purtroppo, pesantemente minacciati dall’aumento della temperatura, dalla pesca indisciplinata, dalla diffusione di specie aliene e dall’impatto dei rifiuti derivanti dalle attività umane.
Udine , “Food Innovation” – “Quattro studentesse in Scienze e tecnologie alimentari diventano inventrici: il caso dell’uovo sodo vegetale” che ha l’aspetto e le caratteristiche organolettiche di un uovo sodo di gallina, ma è interamente prodotto con ingredienti di origine vegetale, per lo più proteici, in particolare farine di diversi legumi, oli vegetali, un gelificante e un sale speciale. È un prodotto refrigerato, pronto al consumo, da mangiare in insalata o in abbinamento a diverse salse. La professoressa Monica Anese, docente di scienze e tecnologie alimentari dell’Università di Udine, ha presentato il lavoro delle studentesse Francesca Zuccolo, Greta Titton, Arianna Roi e Aurora Gobessi,
Treviso, “Convegno: ”Le donne nell’imprenditoria: creatiività al servizio dell’innovazione”
Trieste Storica, Workshop sulla base dei dati del World Economic Forum 2018 e dei rapporti e studi di organizzazioni internazionali e nazionali su occupazione ed inserimento lavorativo delle donne.
Trieste Storica, Incontro dal titolo “La Metafora della Farfalla – La Donna tra stereotipi culturali e percorsi di indipendenza”.
Verona Centro, Convegno “Creatività Femminile e Cultura dell’Innovazione”, in collaborazione con UNICREDIT. L’incontro ha avuto lo scopo di incentivare la partecipazione attiva delle donne nella cultura dell’innovazione tecnologica e scientifica annullando sempre più, quindi, la discrepanza numerica rispetto agli uomini di laureate nelle materie dello STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics) e offrire alle donne opportunità di lavoro ponendole ai livelli maschili sia per opportunità che per contribuzione. Sono state presentate numerose Start up.
Verona Est – La creativita’ femminile e la cultura dell’innovazione motori di diverso sviluppo socio economico : Incontro con Terry Ferrari, Presidente Ass. “La cura sono io”.