Sezione di Udine

Centro Città di Udine
 
Udine: Centro città      Visualizza: Udine: Cenni storici

Cariche sociali biennio 2015/2017

COMITATO di PRESIDENZA

Presidente:  Francesca Moretti
Past Presidente: Giovanna Coccitto Giacomuzzi Moore
Vice Presidente: Gea Arcella
Segretaria: Antonella La Ciacera
Tesoriera: Maria Tomat
Consigliere: Antonella Colutta, Mariella Montemurro, Rita Nassimbeni, Federica Peccol, Marika Sabella, Agnese Toniutti, Monica Zamparutti
Revisori dei conti: Cori De Vecchi, Beatrice Del Frate, Elena Avon 
 
Cariche distrettuali : Vicepresidente Chicca Coccitto
Sede della Sezione: Hotel Astoria Italia – Piazza XX Settembre, 24 – Udine
 
Programma svolto dalla Sezione FIDAPA BPWITALY UDINE nel biennio 2015 – 2017

Ha aderito alla programmazione ed ai calendari promossi dalla“Casa delle Donne” del Comune di Udine, perché le iniziative Fidapa raggiungessero il maggior numero di persone/donne;

-ha aperto al pubblico la maggior parte degli eventi organizzati;

-ha partecipato e promosso convegni e manifestazioni con l’assegnazione di premi o riconoscimenti: “Segno Donna” edizioni 2016 e 2017, che premia donne del territorio che si siano distinte nel mondo; “Premio di Laurea Fidapa 2017” assegnato a laureata in ambito scientifico, con la collaborazione dell’Università di Udine: il premio è stato assegnato nel corso del prestigioso Convegno Nazionale degli Organismi di Parità Universitari.

-ha avviato un’opera di sensibilizzazione sul Microcredito, con convegni che hanno visto come coorganizzatori, nel 2016, l’Università di Udine (con crediti formativi per l’Ordine dei Giornalisti) e nel 2017 il Comune di Udine, l’IRES, con partecipazione di rappresentanti delle Istituzioni e delle Organizzazioni di Categoria e con avvio della creazione di un protocollo a servizio degli enti per razionalizzare l’accesso al microcredito;

– ha altresì avviato un rapporto di mutua conoscenza e collaborazione con i club BPW Austria di Villach e Spittal, che sono culminati in diversi incontri sia a Udine che a Villach. E’ stata condivisa la creazione di una piattaforma informatica attraverso un “Padlet”;

– ha organizzato incontri in interclub con Lions e Ass. La Tela;

– ha spesso coinvolto nelle sue iniziative le giornaliste, con conseguenti articoli sulla stampa locale

– ha, da ultimo, attribuito un contributo di solidarietà ad azienda femminile colpita dal sisma in Italia Centrale. Lo segnalo perché l’impresa con cui siamo entrate in contatto non aveva mai saputo, in precedenza, dell’ esistenza della nostra associazione: credo che sia una forma privilegiata per farci conoscere ed apprezzare.

 ________________________________________________________________________ 

 
“ Premio FIDAPA 2017 “: borsa di studio istituita presso l’Università degli Studi di Udine e assegnata ad una giovane laureata meritevole, da utilizzarsi per l’iscrizione a corsi post laurea.

 Da: Martina Pressacco <martina.pressacco@gmail.com>
Oggetto: Ringraziamenti

Contatti Presidente: Avv. Francesca Moretti

e-mail : avvfmoretti@studiolegalemoretticensabella.it

Corpo del messaggio:

Gent.ma avv. dott.ssa Moretti – Presidente FIDAPA Udine,

sono Martina Pressacco, Le scrivo per ringraziarla per l’attribuzione del premio Fidapa 2107.

È stato un onore per me ricevere proprio questo premio, in quanto concerne una tematica a me molto cara, ovvero quella della rappresentanza femminile in un mondo, come quello dell’ingegneria e delle scienze applicate, molto spesso dominato da una schiacciante presenza maschile in termini di numeri (fenomeno di cui sono tuttora testimone qui).

Sono grata per tutte le opportunità di crescita e conoscenza che mi sono state offerte dall’ Università di Udine e, più in generale, da un tessuto economico e socio-culturale favorevole come quello friulano, in cui non sono mai mancati gli stimoli e le possibilità di migliorarsi.

Se posso aggiungere infine una nota personale, sono particolarmente felice che a ritirare il premio sia stata mia madre, una donna che fino alla pensione ha sempre cercato di svolgere il suo lavoro con serietà e semplicità. Ho potuto ricevere questo premio anche grazie ai suoi sacrifici .

La ringrazio di nuovo, cordiali saluti

Martina Pressacco

________________________________________________________

Programma svolto dalla Sezione FIDAPA BPWITALY UDINE nel biennio 2014- 2015

Presidente Chicca Coccitto

MERCOLEDI’ 9 NOVEMBRE ore 20,00 presso l’Hotel Astoria Italia
La partecipazione dei cittadini è importante perché è atto di democrazia e combatte l’esclusione sociale; mobilita e razionalizza risorse ed energie ed è quindi uno strumento che conferisce potere e autorità ai cittadini, ovvero sviluppa un processo culturale che li porta a divenire una comunità sempre più attiva e consapevole dei propri diritti.
Progetto O.M.S “Città sane” del Comune di Udine Fase V (2009/13)
Relatrice: Dott.ssa Zamaro Gianna
Coordinatrice tecnico-scientifica progetto O.M.S “Città sane” del Comune di Udine
La città sana è quella che costantemente crea e migliora i contesti fisici e sociali ampliando le risorse della comunità che permettono ai cittadini di aiutarsi a migliorare tutti gli aspetti della vita e a sviluppare al massimo il proprio potenziale”.
MERCOLEDI’ 23 NOVEMBRE ore 20,00 presso l’Hotel Astoria Italia
Attraverso i risultati dell’indagine sui comportamenti eco-sostenibili degli italiani, Fondazione Impresa ha tracciato l’“identikit del cittadino eco-sostenibile”. Dai dati emerge che a manifestare una maggiore propensione all’adozione di comportamenti green nella propria vita quotidiana sono le donne , che manifestano una discreta attenzione e un senso di responsabilità tutta “rosa” .
La Carta d’identità dell’italiano eco-sostenibile. Il genere? Donna! 
Relatrice: Gallo Verreschi Enrica
Editrice del portale Greenfvg.it ,si occupa di green economy dagli inizi del 2000.
E’ fondatrice dell’agenzia di comunicazione Friulimmagine ed è socia TP, Assoc. Pubblicitari Professionisti. Attualmente è Presidente del Comitato imprenditoria femminile della Camera di Commercio di Udine per Confindustria.
VENERDI’ 13 gennaio ore 17,00 “Sala del pianoforte-palazzo Caiselli- Università di Udine:
Consegna Premio di Laurea FIDAPA 2011
Alla presenza della dott.ssa Marina Brollo,Preside della Facoltà di Economia dell’Università di Udine,consegneremo il premio a due giovani neolaureate. Il premio costituito dai fondi raccolti tra le socie è un gesto significativo a sostegno della promozione delle donne come recita il nostro statuto.
MERCOLEDI’ 25 GENNAIO ore 19,30 – presso Hotel Astoria Italia –
Interclub LIONS CASTELLO-FIDAPA-SOROPTIMIST “Il giorno della memoria”
Cena conviviale kosher, di tradizione ebraica e conferenza dal tema:
“Vicende e Memoria della Shoah al femminile”.– illustrata dalla Prof.ssa Maddalena Del Bianco, Professore Ordinario di Storia delle Religioni, Università di Udine, Dipartimento delle Scienze Umane.
MERCOLEDI’ 8 FEBBRAIO ore 20,00 . l’Hotel Astoria Italia – minicena
Nell’ambito dell’approfondimento del nostro Tema nazionale”Responsabilità e partecipazione per una cittadinanza attiva e solidale”daremo spazio ad una figura che ha visto crescere nel tempo il suo ruolo di tramite tra cittadino e istituzione:il Giudice di Pace.
“La Magistratura di Pace compie 17 anni:consuntivo e prospettive”
Relatrice: Avv.Elisabetta Kraus-Giudice di Pace
MERCOLEDI 28 MARZO ore 20,00 presso l’Hotel Astoria Italia – Minicena
Nell’ambito dell’approfondimento del nostro Tema nazionale”Responsabilità e partecipazione per una cittadinanza attiva e solidale”la Vicepresidente Nazionale Pia Petrucci ci ricorda le parole della Fondatrice della BPW Lena Madesin Phillips:
“Ogni donna, in quanto cittadina, deve contribuire alle politiche nazionali del suo paese con la propria visione di progresso e il proprio pensiero costruttivo, seguiti da azioni decise.
Ogni donna deve proteggere gli interessi di tutte le altre donne negli affari e nelle professioni”.
“Come possono essere giuste ed efficaci le leggi che si formano senza il contributo femminile?
”Relatrice: Presidente della Commissione Regionale per le Pari Opportunita’: Santa Zannier, promotrice della petizione per chiedere un’adeguata presenza delle donne nelle istituzioni attraverso un meccanismo elettivo che possa fare la differenza .
MARTEDI 24 APRILE ore 20,00 presso l’Hotel Astoria Italia –
– Sta nascendo l’era della “auto-comunicazione di massa”. Oltre a far circolare il contenuto dei grandi media, si crea lo scambio di contenuti tra piccoli gruppi, i cittadini stanno diventando capaci di parlare alle masse. Le reti sociali permettono di moltiplicare i messaggi trasmessi da piccoli gruppi e questi messaggi sono in grado di sensibilizzare la società. Questo è successo, ad esempio, nelle rivoluzioni tunisina ed egiziana…….
“Cultura partecipativa e auto-comunicazione di massa: una cittadinanza attiva e solidale attraverso il Web”
Relatore: prof. Francesco Pira-Docente di Relazioni Pubbliche e Comunicazione delle Organizzazioni complesse presso l’Università di Udine.
MERCOLEDI’ 9 MAGGIO ore 20,00 presso l’Hotel Astoria Italia – cena buffet
La mindfulness è un’attitudine umana universale: è l’intenzionale, non giudicante, modalità di essere attenti, con la mente e con il cuore, al dispiegarsi dell’esperienza, nel momento presente. In tal modo una persona può interrompere i propri abituali automatismi di reazione. Si tratta di imparare a schiacciare il tasto “pausa”, per evitare di continuare a mettere in atto reazioni comportamentali inadeguate o rappresentazioni del sé non autentiche: questo è un passaggio cruciale per recuperare il benessere psicologico e l’integrazione mente-corpo………
“La mindfulness : nuovi percorsi del benessere”
Relatori: dott.ssa Francesca Bertoli – Consulente psico/pedagogico e dott. Suni Falaschi-Psicologo
MERCOLEDI 09 MAGGIO ore 20,00 presso l’Hotel Astoria Italia – minicena
Ogni città si identifica con la sua storia. Nella storia le fondamenta del futuro.
“Udine. Le ragioni del futuro”
Relatrici :Liliana Cargnelutti,archivista e storica dell’Arte
Maria Grazia Santoro,architetto e Asses. Pianificazione territoriale Comune di Udine
Moderatrice :Elena Commessatti, giornalista e scrittrice
MERCOLEDI 23 MAGGIO ore 20,00 presso l’Hotel Astoria Italia – minicena
Nel corso del tempo l’uomo ha cercato di modellare l’ambiente naturale anche per dar corpo al proprio immaginario, superando l’urgenza dell’utile e del pratico per far spazio alle categorie del sublime, del pittoresco, del capriccio, dell’esoterico e, a volte, del sacro….
“I giardini della citta’”
Relatrice: prof.ssa Francesca Venuto,docente Architettura del paesaggio presso l’Università di Udine
MERCOLEDI’ 30 MAGGIO ore 20,00 presso l’Hotel Astoria Italia
Interclub AIDDA-LIONS-FIDAPA
“Donne che gestiscono gli Affari”
Relatrice dott.ssa Lidia Sangoi-Presidente AIDDA di Udine

_______________________________________________________ 

STORIA della Sezione

La  Sezione  di Udine è stata fondata il 27 aprile 1958 da un gruppo di donne che si sono impegnate con tanta fatica ma con estrema semplicità per inserire la FIDAPA nel tessuto cittadino: tra queste, in particolare, ricordiamo con tanto affetto Almeide Sabot che per le socie di Udine è stata la memoria storica” della sezione. Scrisse allora il “Gazzettino” : “E’ la prima volta che questa associazione si presenta in Friuli….Essa ha lo scopo di creare uno spirito di collaborazione tra le donne che lavorano e di elevare il loro livello intellettuale e  la loro qualificazione”.

La sezione ha adeguato la sua attività alle esigenze dei tempi, ha proposto temi e promosso dibattiti non soltanto sulla condizione femminile, ma su ogni scottante problema di interesse sociale sia generale che connesso alla realtà friulana. E’ stata una delle prime ad affrontare i  problemi cittadini coinvolgendo nella sua azione gli altri club  e associazioni per le iniziative di solidarietà e sensibilizzazione. Così si è sviluppato un piano di lavoro riguardante l’urbanistica (il verde nella città nel 1971 e la partecipazione al Comitato Udine 1000, che vide la realizzazione di alcune importanti manifestazioni tra cui il concorso Idee per la sistemazione del giardin grande), vari aspetti della cultura (Comitato per l’Università nel 1973 e il restauro dell’affresco della Chiesa di S. Maria in Castello nel 1989 ) e della vita sociale (Consulta Femminile nel 1975 e Pro Senectute,fondata nel 1983 e alla quale alcune socie continuano a offrire un prezioso lavoro di volontariato), ma soprattutto ricordiamo con orgoglio l’intervento nelle zone terremotate dopo il sisma del 6 maggio 1976.

Udine ha ospitato 2 Convegni Nazionali nel 1970 e nel 1982, anno in cui al Convegno Nazionale fu affiancato il Convegno delle Federazioni Europee in cui si posero le basi per la creazione della B.P.W. Europea.

Alcune socie hanno partecipato attivamente alla vita associativa nazionale e distrettuale, ricordiamo:

  • due Presidenti Nazionali Angiola Pecile  Denti di Pirajno e Vera Verzegnassi,quest’ultima è stata anche rappresentante FIDAPA.  alla Commissione Pari Opportunità presso la presidenza del Consiglio di Roma
  • due Presidenti Distrettuali : Alessandra Zoratto e Mariella Montemurro
  • una tesoriera nazionale  Alessandra Zoratto e una distrettuale Piera Lapo.

Tra le attività della sezione ricordiamo il gemellaggio con le amiche della città svizzera di Losanna nel 1993 e di Matera nel 2011.

Tra le attività di solidarietà invece:

  1. recupero di un quadro del 1500 della Chiesa di S. Maria in Castello
  2. stanziamento di una somma per una borsa di studio a favore di una ragazza meritevole
  3. raccolta fondi per il sostegno della casa di Zovello ristrutturata dall’Associazione per i bambini Down
  4. raccolta fondi per l’acquisto di attrezzature mediche per un ospedale in India
  5. raccolta fondi per il sostegno economico agli studi di Arsa, giovane e brillante studentessa universitaria,ora medico
  6. dal 2009 “ Premio  FIDAPA “: borsa di studio  istituita presso l’Università degli Studi di Udine e assegnata ad una giovane laureata meritevole, da utilizzarsi per l’iscrizione a corsi post laurea.

Tutti i fondi sono raccolti ogni anno durante la nostra conviviale serata di Natale grazie ai giochi ideati  con grande fantasia dalla socia Marisa Roman.

Dal 2004 la sezione partecipa attivamente insieme agli altri Club cittadini al progetto sperimentale di divulgazione meteorologica nelle scuole medie inferiori con l’intervento attivo dell’ OSMER e dell’ARPA e dal 2006 anche a Segno Donna, iniziativa volta ad assegnare un riconoscimento a una donna del territorio che con la sua testimonianza di vita “ ha  lasciato il segno”. Nel corso degli anni anche tre socie della sezione sono state premiate.

Ricordiamo :

  1. l’ incontro aperto alla cittadinanza con  il  giornalista Dino Frescobaldi, inviato del Corriere della sera nella ex Jugoslavia, sul trattato di Osimo
  2. il  convegno dal titolo  “Università e territorio” in collaborazione con due club cittadini
  3. l’incontro con Enrica  Bellini  Fornera, membro della Comm. Naz. per le relazioni con  la  BPWI e Gabriella Canonica, membro del Coordinamento Europeo per la BPW ,   sulla  Federazione Internazionale BPW
  4. il seminario distrettuale Nord Est : “ La donna nella realtà del Mediterraneo : immigrazione  legale e clandestina, problemi di accoglienza “.
  5. l’incontro con il Rettore dell’Abbazia di Rosazzo sul tema “ Friuli Venezia Giulia alle porte d’Oriente “ in occasione della caduta del confine che da millenni suddivide Est e Ovest ;
  6. il Progetto presentato dalla sezione  alla Commissione per le pari opportunità del Comune di Udine e finanziato poi dalla Commissione regionale per un corso di Formazione politica rivolto alle donne interessate a intraprendere un cammino in politica e articolato in 4 seminari a numero chiuso
  7. l’incontro con il Presidente di “Smileagain” , associazione Onlus di puro volontariato che opera in Pakistan e che si occupa di donne e bambine sfregiate con acidi : per l’importanza dell’argomento trattato l’incontro si è inserito nell’opera di diffusione  della   “Carta dei diritti della bambina/ragazza “ presentata e approvata al  IX°  Congresso delle Fed. Europee BPW nel 1997:

Nel 1998  la sezione ha  festeggiato  il 40°anniversario della fondazione con una cerimonia nella Chiesa di S. Antonio Abate. Ospiti d’onore la  Vice  Presidente Nazionale Nicla Capua che si è soffermata su alcuni principi del tema nazionale “ La donna nella realtà del Mediterraneo” sottolineando la necessità di un’ intelligente politica di solidarietà , l’onorevole Silvia Costa, Presidente della Commissione per la parità e per le pari opportunità, che ha compiuto un ampio excursus sulla situazione della donna in Italia e sulle grandi opportunità offerte in questo momento di cambiamenti politici e sociali e il vice sindaco che ha ricordato quale azione stimolante  ha svolto in città la sezione anticipando tematiche e problematiche oggi di grande attualità. Nel corso della cerimonia è stato presentato il catalogo “L’oro di Dino “ realizzato dalla sezione con la grande disponibilità di due socie e con il finanziamento fornito dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Udine. Si tratta di un intenso lavoro di catalogazione dell’opera orafa di Dino Basaldella, grande arista udinese,realizzata tra il 1935 e il 1977.

Nel 2008, invece, in occasione del  50° anniversario della fondazione , tavola rotonda aperta alla città dal titolo “Il rispetto: un valore perduto?”. Relatori Ezio Gaetano, allora dirigente della Squadra Mobile di Udine ed esperto di devianza giovanile, Daniela Scotto psicologa dell’Università di Pavia che ha introdotto il tema del rispetto definendolo “essenza della convivenza” , Marco Francesconi,neurologo e psichiatra dell’Università di Pavia,che dopo un excursus nel mondo del mito per delineare l’origine del concetto di rispetto ha fatto alcuni richiami alla situazione del mondo giovanile di oggi, e Norina D’Angelo,docente presso una scuola secondaria di I grado, che ha portato la sua diretta testimonianza di persona impegnata a svolgere il ruolo di educatrice. Al termine la consegna di un  riconoscimento alle socie fondatrici presenti.

Nel 2009 l’ adesione alla mostra itinerante “Facciamo crescere il rispetto” ideata e organizzata dalla sezione di Tolmezzo.

Nel 2014 il Convegno distrettuale “L’Associazionismo femminile all’interno delle categorie professionali” Bilanci e prospettive delle professioni al femminile senza penalizzazioni di genere: quali possibili sinergie?” Sono intervenute Gabriella Vaglieri Presidente distrettuale e Responsabile regionale di A.I.D.M (Associazione Italiana Donne Medico), Lucia Krasovec Lucas per A.I.D.A (Associazione Italiana Donne Architetti), Carla Nassetti per A.G.I (Associazione Giuriste Italiane), Patrizia Scarzella, Dcomedesign  (Associazione di Donne Designer),  Michela Cignolini per la Commissione P.O. dell’Ordine Dottori Commercialisti di Udine; moderatrice e relatrice Elisabetta Pozzetto, giornalista della rete nazionale delle giornaliste unite libere autonome, G.i.U.L.i.A. L’incontro si è inserito nelle linee guida del tema nazionale, ha analizzato il ruolo delle associazioni professionali di categoria al femminile e sondato le potenzialità delle singole attività.

 Negli anni sono state organizzate anche visite guidate a mostre e gite culturali in attinenza ai temi nazionali proposti.

Cronologia delle Presidenti

1958 – 1959   Angiola Denti di Pirajno

1959 –  1962   Lea D’Orlandi

1962 – 1964    Lea D’Orlandi

1964 – 1967    Maria Luisa Nani Ziffer Piussi

1967 – 1970    Maria luisa Nani Ziffer Piussi

1970 – 1973    Almeide Marra Sabot

1973 – 1976    Luisa Stroili Giavedoni

1976 – 1979     Cristina Carletti

1979 – 1982    Almeide Marra Sabot

1982 – 1985    M.A.Cester Toso

1985 – 1988    Grazia Fabbro Massa

1988 – 1991    Daniela Barone  Carpenedo

1991-1993      Mariella Montemurro Gennari

1993-1995      Patrizia Bitonte Gallo

1995-1997      Viviana Iurzolla Susmel

1997-1999      Alessandra Zoratto Cinque

1999-2001      Piera Garzoni Lapo

2001-2003      Verdiana Clarini Cargnello

2003-2005      Patrizia Bitonte Gallo

2005-2007      Marina Dona’ Cavatore

2007-2009      Elena Avon  Tomat

2009-2011     Mariella Montemurro Gennari

2011-2013     Alessandra Zoratto Cinque

2013-2015    Chicca Coccitto  Giacomuzzi Moore

2015-2017    Francesca Moretti

Link della Sezione nell’ambito del sito del distretto: http://www.fidapadistrettonordest.org/tag/udine/