Riconoscimento Regionale F.I.D.A.P.A. BPW Italy Sezioni dell’ Emilia Romagna.

giugno 23 | Posted by NORDEST | Attività sezioni, Comunicazioni, Info Cultura, Premi Tags: , , , , , ,

A Ermanna Montanari il Riconoscimento F.i.d.a.p.a. Regionale Emilia Romagna.
Sabato 10 giugno alle ore 11.30 nella Sala Dantesca della Bilioteca Classense ha avuto luogo la cerimonia della consegna.
Sono intervenuti Michele de Pascale, sindaco di Ravenna, Maurizio Tarantino, direttore dell’Istituzione Biblioteca Classense e Museo d’Arte della città di Ravenna, Elsa Signorino, assessora alla Cultura del Comune di Ravenna, Marco Martinelli, regista e fondatore del Teatro delle Albe, Patrizia Benvenuti, presidente della Sezione Fidapa di Ravenna, Dora Paronuzzi, presidente del distretto Nord-Est Fidapa, le presidenti delle sezioni di Bologna, Ferrara, Forlì, Cesena, che hanno partecipato al Riconoscimento.
Il Riconoscimento, istituito nel 1991 ha lo scopo di sottolineare la presenza e il contributo della donna in vari settori produttivi, culturali e sociali. Viene conferito con cadenza biennale a una personalità femminile che si sia distinta nella propria attività professionale. In precedenza la sezione di Ravenna ha omaggiato con questo Riconoscimento Cristina Mazzavillani Muti, Elsa Signorino, mentre le altre sezioni hanno individuato figure oggi davvero importanti come Alberta Ferretti, nel 1991 agli esordi

della sua brillante carriera, Anna Caterina Antonacci, Elisabetta Sgarbi, Marilena Ferrari,  Laura Marzadori, Paola Frani, perfare solo alcuni nomi. Ermanna Montanari, attualmente impegnata con Ravenna Festival nell’interpretazione dell’Inferno dantesco, è attrice, regista, scrittrice.

In scena sin dalla fine degli anni Settanta, interprete di decine di spettacoli memorabili, autrice di testi teatrali, regista, scrittrice, protagonista affermata dal consenso della critica e del pubblico, del teatro di ricerca degli ultimi trent’anni. Ermanna Montanari, fondatrice del Teatro delle Albe, emblema del teatro ravennate che ha esportato in diversi paesi europei e in continenti come America, Africa, Cina, ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti nella sua lunga carriera: dal Premio Opera Prima di Narni a quattro Premi Ubu come migliore attrice; dal Premio Lo Straniero al Premio Enriquez, per “La vita agli arresti” di Aung San Suu Kyi, al Premio Teodorico quale eccellenza culturale della città di Ravenna.

Il premio che la consacra grande attrice tra le grandi è certamente il Premio Eleonora Duse, in precedenza assegnato a Mariangela Melato, Franca Valeri, Ilaria Occhini, Maddalena Crippa, Alida Valli, Anna Proclemer, Rossella Falk.
Attualmente, nell’ambito di Ravenna Festival, la sua interpretazione dell’Inferno insieme a Marco Martinelli e ai cittadini ravennati, più di 700, intervenuti alla ‘chiamata pubblica’, sta riscuotendo grande successo di pubblico e di critica. Ogni sera il corteo parte dalla Tomba di Dante per raggiungere il Teatro Rasi, l’ingresso nell’Inferno con i suoi gironi; il programma è partito il 25 maggio e si concluderà il 2 luglio. Ogni sera grande successo, come hanno riportato le più importanti testate nazionali.
Anna De Lutiis, giornalista, socia Sezione di Ravenna

Tags: , , , , , ,