Sezione di Udine

Centro Città di  UdineUdine: Centro città      Visualizza: Udine: Cenni storici

Cariche sociali biennio 2013/2015

COMITATO di PRESIDENZA
Presidente:   Chicca Coccitto Giacomuzzi Moore
Past Presidente:  Alessandra Zoratto Cinque
Vice Presidente: Federica Peccol
Segretaria: Francesca Moretti
Tesoriera: Monica Zamparutti Caracci
Revisori dei Conti : Piera Garzoni Lapo, Marina Donà Cavatore, Tiziana Zandigiacomo
Consigliere: Gea Arcella, Elena Avon Tomat, Flora Boni Manfren, Toni Cester Toso, Stefania Comelli, Cori De Vecchi Savoia, Vania Gransinigh, Maria Tomat
Contatti Presidente:  chiccacoccitto@gmail.com

STORIA della Sezione

La  Sezione  di Udine è stata fondata il 27 aprile 1958 da un gruppo di donne che si sono impegnate con tanta fatica ma con estrema semplicità per inserire la FIDAPA nel tessuto cittadino: tra queste, in particolare, ricordiamo con tanto affetto Almeide Sabot che per le socie di Udine è stata la memoria storica” della sezione. Scrisse allora il “Gazzettino” : “E’ la prima volta che questa associazione si presenta in Friuli….Essa ha lo scopo di creare uno spirito di collaborazione tra le donne che lavorano e di elevare il loro livello intellettuale e  la loro qualificazione”.

La sezione ha adeguato la sua attività alle esigenze dei tempi, ha proposto temi e promosso dibattiti non soltanto sulla condizione femminile, ma su ogni scottante problema di interesse sociale sia generale che connesso alla realtà friulana. E’ stata una delle prime ad affrontare i  problemi cittadini coinvolgendo nella sua azione gli altri club  e associazioni per le iniziative di solidarietà e sensibilizzazione. Così si è sviluppato un piano di lavoro riguardante l’urbanistica (il verde nella città nel 1971 e la partecipazione al Comitato Udine 1000, che vide la realizzazione di alcune importanti manifestazioni tra cui il concorso Idee per la sistemazione del giardin grande), vari aspetti della cultura (Comitato per l’Università nel 1973 e il restauro dell’affresco della Chiesa di S. Maria in Castello nel 1989 ) e della vita sociale (Consulta Femminile nel 1975 e Pro Senectute,fondata nel 1983 e alla quale alcune socie continuano a offrire un prezioso lavoro di volontariato), ma soprattutto ricordiamo con orgoglio l’intervento nelle zone terremotate dopo il sisma del 6 maggio 1976.

Udine ha ospitato 2 Convegni Nazionali nel 1970 e nel 1982, anno in cui al Convegno Nazionale fu affiancato il Convegno delle Federazioni Europee in cui si posero le basi per la creazione della B.P.W. Europea.

Alcune socie hanno partecipato attivamente alla vita associativa nazionale e distrettuale, ricordiamo:

  • due Presidenti Nazionali Angiola Pecile  Denti di Pirajno e Vera Verzegnassi,quest’ultima è stata anche rappresentante FIDAPA.  alla Commissione Pari Opportunità presso la presidenza del Consiglio di Roma
  • due Presidenti Distrettuali : Alessandra Zoratto e Mariella Montemurro
  • una tesoriera nazionale  Alessandra Zoratto e una distrettuale Piera Lapo.

Tra le attività della sezione ricordiamo il gemellaggio con le amiche della città svizzera di Losanna nel 1993 e di Matera nel 2011.

Tra le attività di solidarietà invece:

  1. recupero di un quadro del 1500 della Chiesa di S. Maria in Castello
  2. stanziamento di una somma per una borsa di studio a favore di una ragazza meritevole
  3. raccolta fondi per il sostegno della casa di Zovello ristrutturata dall’Associazione per i bambini Down
  4. raccolta fondi per l’acquisto di attrezzature mediche per un ospedale in India
  5. raccolta fondi per il sostegno economico agli studi di Arsa, giovane e brillante studentessa universitaria,ora medico
  6. dal 2009 “ Premio  FIDAPA “: borsa di studio  istituita presso l’Università degli Studi di Udine e assegnata ad una giovane laureata meritevole, da utilizzarsi per l’iscrizione a corsi post laurea.

Tutti i fondi sono raccolti ogni anno durante la nostra conviviale serata di Natale grazie ai giochi ideati  con grande fantasia dalla socia Marisa Roman.

Dal 2004 la sezione partecipa attivamente insieme agli altri Club cittadini al progetto sperimentale di divulgazione meteorologica nelle scuole medie inferiori con l’intervento attivo dell’ OSMER e dell’ARPA e dal 2006 anche a Segno Donna, iniziativa volta ad assegnare un riconoscimento a una donna del territorio che con la sua testimonianza di vita “ ha  lasciato il segno”. Nel corso degli anni anche tre socie della sezione sono state premiate.

Ricordiamo :

  1. l’ incontro aperto alla cittadinanza con  il  giornalista Dino Frescobaldi, inviato del Corriere della sera nella ex Jugoslavia, sul trattato di Osimo
  2. il  convegno dal titolo  “Università e territorio” in collaborazione con due club cittadini
  3. l’incontro con Enrica  Bellini  Fornera, membro della Comm. Naz. per le relazioni con  la  BPWI e Gabriella Canonica, membro del Coordinamento Europeo per la BPW ,   sulla  Federazione Internazionale BPW
  4. il seminario distrettuale Nord Est : “ La donna nella realtà del Mediterraneo : immigrazione  legale e clandestina, problemi di accoglienza “.
  5. l’incontro con il Rettore dell’Abbazia di Rosazzo sul tema “ Friuli Venezia Giulia alle porte d’Oriente “ in occasione della caduta del confine che da millenni suddivide Est e Ovest ;
  6. il Progetto presentato dalla sezione  alla Commissione per le pari opportunità del Comune di Udine e finanziato poi dalla Commissione regionale per un corso di Formazione politica rivolto alle donne interessate a intraprendere un cammino in politica e articolato in 4 seminari a numero chiuso
  7. l’incontro con il Presidente di “Smileagain” , associazione Onlus di puro volontariato che opera in Pakistan e che si occupa di donne e bambine sfregiate con acidi : per l’importanza dell’argomento trattato l’incontro si è inserito nell’opera di diffusione  della   “Carta dei diritti della bambina/ragazza “ presentata e approvata al  IX°  Congresso delle Fed. Europee BPW nel 1997:

Nel 1998  la sezione ha  festeggiato  il 40°anniversario della fondazione con una cerimonia nella Chiesa di S. Antonio Abate. Ospiti d’onore la  Vice  Presidente Nazionale Nicla Capua che si è soffermata su alcuni principi del tema nazionale “ La donna nella realtà del Mediterraneo” sottolineando la necessità di un’ intelligente politica di solidarietà , l’onorevole Silvia Costa, Presidente della Commissione per la parità e per le pari opportunità, che ha compiuto un ampio excursus sulla situazione della donna in Italia e sulle grandi opportunità offerte in questo momento di cambiamenti politici e sociali e il vice sindaco che ha ricordato quale azione stimolante  ha svolto in città la sezione anticipando tematiche e problematiche oggi di grande attualità. Nel corso della cerimonia è stato presentato il catalogo “L’oro di Dino “ realizzato dalla sezione con la grande disponibilità di due socie e con il finanziamento fornito dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Udine. Si tratta di un intenso lavoro di catalogazione dell’opera orafa di Dino Basaldella, grande arista udinese,realizzata tra il 1935 e il 1977.

Nel 2008, invece, in occasione del  50° anniversario della fondazione , tavola rotonda aperta alla città dal titolo “Il rispetto: un valore perduto?”. Relatori Ezio Gaetano, allora dirigente della Squadra Mobile di Udine ed esperto di devianza giovanile, Daniela Scotto psicologa dell’Università di Pavia che ha introdotto il tema del rispetto definendolo “essenza della convivenza” , Marco Francesconi,neurologo e psichiatra dell’Università di Pavia,che dopo un excursus nel mondo del mito per delineare l’origine del concetto di rispetto ha fatto alcuni richiami alla situazione del mondo giovanile di oggi, e Norina D’Angelo,docente presso una scuola secondaria di I grado, che ha portato la sua diretta testimonianza di persona impegnata a svolgere il ruolo di educatrice. Al termine la consegna di un  riconoscimento alle socie fondatrici presenti.

Nel 2009 l’ adesione alla mostra itinerante “Facciamo crescere il rispetto” ideata e organizzata dalla sezione di Tolmezzo.

Negli anni sono state organizzate anche visite guidate a mostre e gite culturali in attinenza ai temi nazionali proposti.

Cronologia delle Presidenti

1958 – 1959   Angiola Denti di Pirajno

1959 –  1962   Lea D’Orlandi

1962 – 1964    Lea D’Orlandi

1964 – 1967    Maria Luisa Nani Ziffer Piussi

1967 – 1970    Maria luisa Nani Ziffer Piussi

1970 – 1973    Almeide Marra Sabot

1973 – 1976    Luisa Stroili Giavedoni

1976 – 1979     Cristina Carletti

1979 – 1982    Almeide Marra Sabot

1982 – 1985    M.A.Cester Toso

1985 – 1988    Grazia Fabbro Massa

1988 – 1991    Daniela Barone  Carpenedo

1991-1993      Mariella Montemurro Gennari

1993-1995      Patrizia Bitonte Gallo

1995-1997      Viviana Iurzolla Susmel

1997-1999      Alessandra Zoratto Cinque

1999-2001      Piera Garzoni Lapo

2001-2003      Verdiana Clarini Cargnello

2003-2005      Patrizia Bitonte Gallo

2005-2007      Marina Dona’ Cavatore

2007-2009      Elena Avon  Tomat

2009-2011     Mariella Montemurro Gennari

2011-2013     Alessandra Zoratto Cinque

 

Link della Sezione nell’ambito del sito del distretto: http://www.fidapadistrettonordest.org/tag/udine/

 

 

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.