Il “Riconoscimento FIDAPA Emilia-Romagna 2015” ad una giovane violinista di grande talento

Maggio 30 | Posted by NORDEST | Comunicazioni, Attività Sezioni, Info Cultura, Premi Tags: , , , ,

Riconoscimento 2015 Laura Marzadori 1Bologna, 30 maggio 2015 – Laura Marzadori, il nuovo primo violino di spalla dell’orchestra della Scala di Milano, ha ricevuto oggi nella Sala Mozart alla Regia Accademia Filarmonica, il riconoscimento Fidapa Emilia Romagna.
Le sezioni FIDAPA della Regione Emilia – Romagna (DISTRETTO NORD EST) assegnano fin dal 1991 un premio biennale quale Riconoscimento ad una donna che si è distinta nei vari ambiti lavorativi. L’idea del premio venne alle presidenti delle sezioni di Ravenna, Anita Ceccarelli, e di Bologna, Bruna Bubani La Placa, che istituirono, con l’appoggio e l’incoraggiamento dell’allora Presidente nazionale Concetta Piacente, il “Riconoscimento FIDAPA Emilia-Romagna” provvedendo a formularne il “Regolamento” e le “Norme interne”. Nello stesso anno fu individuato, per l’attribuzione del “Riconoscimento”, il settore dell’industria, su suggerimento di Livia Ricci, anche per aderire al “tema internazionale” di quell’anno. Rappresentante esterno: la Confindustria Emilia-Romagna. Il riconoscimento fu assegnato da Concetta Piacente a Bologna, all’industriale della moda Alberta Ferretti.
Quest’anno il Riconoscimento delle Sezioni dell’Emilia Romagna è stato assegnato a Bologna alla giovane violinista Laura Marzadori che si è imposta all’attenzione di pubblico e critica conquistando i massimi riconoscimenti in numerosi concorsi e vincendo a soli 16 anni il prestigioso Premio “Città di Vittorio Veneto”.
Nata a Bologna nel 1989, è tra le migliori promesse violinistiche di livello internazionale del nostro Paese. Ha iniziato lo studio del violino con Fiorenza Rosi,  molto presto, a tre anni e mezzo col metodo Suzuki. Le sorelle suonano: Sara, di due anni più giovane è violista, Irene  è violoncellista. Assieme hanno suonato spesso in trio: Beethoven, Mozart.

Laura-Marzadori-riceve-iL Riconoscimento -FIDAPA-EMILIA-ROMAGNA.png

Laura-Marzadori-riceve-il Riconoscimento -FIDAPA-EMILIA-ROMAGNA.png

Diplomatasi con lode e menzione speciale al Conservatorio Martini di Bologna, ha studiato e continua a perfezionarsi con prestigiosi insegnanti.
Fin da giovanissima si è imposta all’attenzione del pubblico e della critica, conquistando i massimi riconoscimenti in numerosi concorsi tra i quali la Rassegna Nazionale “Andrea Amati” di Cremona (presidente di giuria Salvatore Accardo), il Premio Nazionale delle Arti di Roma (presidente di giuria Uto Ughi) , il Concorso Internazionale Postacchini di Fermo e vincendo nel 2005 il più importante concorso violinistico d’Italia: il Premio “Città di Vittorio Veneto”. Laura Marzadori, che nell’occasione si è aggiudicata anche il premio Gulli per la migliore esecuzione di Mozart, è la più giovane vincitrice del Concorso dalla fondazione.”
La 26enne bolognese ha vinto di recente, con giudizio unanime della commissione presieduta da Daniel Barenboim, il concorso internazionale per primo violino di spalla dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano. In questo ruolo, in pochi mesi ha avuto la possibilità di lavorare a fianco dei più grandi direttori al mondo: Chailly, Gatti, Harding, Pappano, Zubin Mehta e Daniel Barenboim.
Nel 2012 su invito di Shlomo Mintz ha registrato due lezioni per la sua Online Music Academy e nello stesso anno è uscito per la Dynamic un DVD con una sua lezione all’Accademia Stauffer di Cremona con Salvatore Accardo.Nel 2013 è uscito per Tactus il live del concerto per violino e orchestra di Wolf Ferrari.
Si è esibita in numerosi concerti sia in Italia che all’estero (Stati Uniti, Spagna, Austria, Repubblica Ceca, Ucraina, Germania, Svizzera, Turchia, fino in Sud America, in Uruguay e al Teatro Coliseum di Buenos Aires in Argentina). Da solista ha già collaborato con importanti direttori esibendosi con orchestre quali la Filarmonica Toscanini, l’Orchestra del Regio di Parma, l’Orchestra Regionale Toscana, l’Orchestra Filarmonica Marchigiana e l’Orchestra Regionale di Roma e del Lazio con la quale ha riscosso grande successo al CRR Konser Salonu di Instanbul e all’auditorium Parco delle Musica di Roma con il Concerto N° 1 di Paganini. In questa stessa sede si era già esibita nel Dicembre 2006 nel Concerto della Solidarietà promosso dal Ministero per i Beni Culturali e ripreso da RAI TV.

Si dedica anche alla musica da camera, suonando in formazioni cameristiche con musicisti quali Salvatore Accardo, Pavel Berman, Rocco Filippini, Bruno Canino, Antonio Meneses, Antony Pay e Bruno Giuranna (con il quale ha recentemente eseguito le bachiane Variazioni Goldberg nella versione dello stesso Giuranna per violino, viola e violoncello).

Suona il violino ex-Kleynenberg di G. B. Guadagnini del 1783 della Fondazione Pro Canale

Grande commozione in sala durante l’ascolto  e applausi prolungati a questa giovane tanto dotata,  motivo d’orgoglio per l’Italia nel mondo.

FIDAPA 336 bisErano presenti le presidenti delle sezioni dell’Emilia Romagna: Rema Rossini (Bologna), Maria Grazia Suttina (Ferrara), Claudia Agrioli (Ravenna), Nadia Masini (Forlì), Giusy Ghini (Cesena). Per il Distretto Nord Est : Anna Giovannoni (past President ), Sabrina Felicioni (segretaria), Ida Castagna Bressan (Responsabile distrettuale della Commissione Arte e Cultura).

 

 

 

Riconoscimento foto 4

Tags: , , , ,