All’Expo, le Sezioni di Rovereto e Val di Non presentano donne ed erbe del Trentino.

Luglio 4 | Posted by NORDEST | Comunicazioni, Attività Sezioni Tags: ,

IMG_2341All’Expo 2015 e a Palazzo Cusiani, le Sezioni FIDAPA BPW ITALY di Rovereto e Val di Non, il 24 giugno, hanno portato ed esposto, ai palati di tutto il mondo, le ricette della tradizione trentina.  A raccontare le meraviglie di questa fantastica terra, legata alla natura e alle tradizioni,  Eulalia Panizza, socia della Sezione Val di Non, esperta di naturopatia. La disciplina focalizza la sua attenzione sull’insieme di pratiche che costituiscono la  medicina alternativa, il cui obiettivo è la stimolazione della capacità innata di autoguarigione o di ritorno all’equilibrio del corpo umano, attraverso l’uso di tecniche e di rimedi di diversa natura, o attraverso l’adozione di stili di vita sani e in armonia con i “ritmi naturali” della vita stessa. Eulalia  Panizza è molto conosciuta per le sue ricerche nel campo delle erbe officinali tanto che sta dando alle stampe il libro “L’anima della natura”. All’Expo il gruppo Fidapa ha presentato il volume “Antiche ricette della Val di Sole e della Val di Non“, alla quale è seguita la conferenza e la dimostrazione pratica.

Un momento di internazionalità per le donne trentine e l’occasione per esportare in tutto il mondo le ricette della tradizione: il famoso “tortel di patate”, la minestra d’orzo, i canederli, gli spatzle e la mosa, oltre ovviamente alla polenta e ai funghi che non possono mai mancare in tutte le cucine del Trentino.

L’importante appuntamento era stato presentato ufficialmente, alla stampa, qualche giorno prima, nella sala della Fondazione Caritro, in piazza Rosmini. ROVERETO-E-VAL-DI-NON-ASSIEME-18-GIUGNO-2015-dal-TRENTINO

Nell’immagine da sx: Marina Martelli, Eulalia Panizza e Caterina Dominici

 

Tags: ,