Concerto di giovani promesse per la festa della donna

Marzo 14 | Posted by BELLUNO | Attività Sezioni, Info Cultura Tags: , , , ,

Nei giorni scorsi sono iniziati gli incontri per ricordare l’otto marzo, giornata della donna. Il giorno 6 marzo, con la consueta collaborazione tra Fidapa-Bpw Italy, sezione di Belluno, e le associazioni Dante Alighieri, Inner Wheel, Soroptimist International, Campedel, ospiti nella Sala di Cultura “De Luca”, è stata proposta la pièce “In sandali di polvere – Chanson de Bilitis” su poesie di Pierre Louys e con musiche di Claude Debussy. Hanno partecipato Cristina Gianni, voce recitante, Candida Capraro, flauto, Daniela Dametto, pianoforte. Si è trattato di una bellissima manifestazione, come sempre occasione d’incontro con le realtà femminili presenti sul territorio bellunese.

Il successivo appuntamento, dell’otto marzo, aveva per titolo ‘Femineus concentus’. Si è trattato dell’omaggio alle donne da parte degli alunni della scuola secondaria di I° grado “Marco Ricci”, a Indirizzo musicale. Studenti e studentesse hanno preparato con grande impegno brani classici e moderni sulla donna. Tra le organizzatrici dell’evento una socia Fidapa, docente in tale scuola. Il pubblico presente non ha potuto non complimentarsi con i giovani studenti e con gli ideatori di tale evento

L’atrio della scuola media ‘Ricci’ di Belluno non è riuscita a contenere il pubblico intervenuto al ‘Femineus concentus’, presentato da FIDAPA-BPW Italy, sezione di Belluno, in occasione della Festa della donna. I musicisti erano tutti studenti dell’indirizzo musicale della ‘Ricci’, ed hanno proposto brani classici e moderni legati alla figura della donna, proprio come omaggio per la giornata della donna.

I giovani talenti si sono esibiti con grande impegno e serietà, grazie alla preparazione impartita da un gruppo di insegnanti competenti e appassionati del loro lavoro, quali Mauro Bortolato e Vittorino Nalato per la chitarra, Alessandro Muscatello per il clarinetto, Giorgia Reolon per il flauto traverso e la nostra socia Gisella Galatà per il pianoforte.

Gli alunni delle classi prime, seconde e terze, si sono alternati alla presentazione dei brani, arrivando in scena disinvolti e sicuri, o impacciati e timidi, ma una volta imbracciato lo strumento o seduti al piano si sono trasformati nel volto, e con sguardo serio, concentrato sullo spartito, si sono calati con grande serietà e forza in un’altra dimensione, diventando ‘veri musicisti’.

Una serata , quindi , di grande emozione e intensità, per gli alunni e per le famiglie ed il pubblico intervenuti. Purtroppo una felicità spenta brutalmente la mattina successiva, alla notizia del dramma che ha fatto loro perdere la compagna di scuola Martina, in un tragico incidente.

 

.

 

Tags: , , , ,