Corso di formazione Personal Empowerment Program (PEP)

Novembre 30 | Posted by NORDEST | Approfondimenti, Attività Distretto, Formazione, Progetti, Seminari Tags: ,

 

Chiara Gily, Anna Cargnello, Gabriella Vaglieri

Chiara Gily, Anna Cargnello, Gabriella Vaglieri

Il primo modulo del Corso distrettuale di alta formazione Personal Empowerement Program, dedicato alle proprie socie e simpatizzanti, ha riscontrato un grande successo.

Ad inizio lavori, lo scorso 10 maggio, la Presidente Vaglieri e Anna Giovannoni (Referente Commissione Rapporti BPW Internazionale e BPW Europe e Past Presidente Distrettuale) hanno ricordato che il corso – organizzato da Elisabetta Gregoric (Referente Commissione Formazione sviluppo e Impiego) – è stato voluto dalle due Commissioni tenuto conto del tema internazionale del triennio “Empowered Women Leading Business – Bringing the voice of women to business”

Con il termine empowerment viene indicato un processo di crescita, sia dell’individuo sia del gruppo, basato sull’incremento della stima di sé, dell’autoefficacia e dell’autodeterminazione per far emergere risorse latenti e portare l’individuo ad appropriarsi consapevolmente del suo potenziale. Le tematiche affrontate in questo primo modulo dalla docente Dott.ssa Anna Cargnello (che ha acquisito il titolo di BPW P.E.P. Trainer) erano relative all’organizzazione e alla programmazione del proprio lavoro, alla pianificazione dei propri obiettivi e alla gestione del tempo.

Ricordiamo che il corso è stato suddiviso in 3 moduli di 6 ore ciascuno, complementari fra loro, ma frequentabili anche singolarmente. 

Il secondo modulo, già inserito nel programma distrettuale, si è tenuto  a Mestre, sabato 11 ottobre sempre all’Hotel Tritone su “Analisi degli stili di comunicazione e tecniche per una comunicazione efficace”.
Il terzo modulo del corso Personal Empowerment Program si è tenuto  a Mestre sabato 29 novembre (dalle 10 alle 17) all’Hotel Tritone, su “Marketing, comunicazione e networking”.

Nel secondo modulo si sono approfondite le tematiche relative a “Comunicare”: analisi degli stili di comunicazione e tecniche per una comunicazione efficace”, mentre nel terzo il focus è stato  su “Agire”: elementi di marketing e di comunicazione e networking mediante i social media”.

Con la trattazione del terzo modulo “Agire. Marketing, comunicazione, social media e networking”, il Corso di formazione Personal Empowerment Program (PEP) 2014, presentato dalla Presidente distrettuale Gabriella Vaglieri, si è concluso.  Il corso ha trattato argomenti interessanti, sviluppati da docenti bravissime, coinvolgenti e stimolanti. Partecipanti eterogenei per formazione e attività, per età e preparazione, ma simpaticamente coinvolti.
Nel  terzo modulo sono state trattate le tematiche della comunicazione e il marketing attraverso i social media, il personal branding, ovvero la valorizzazione personale in internet. Fin dall’inizio è stato chiaro che la nostra opinione era richiesta e tenuta in conto e questo ci ha fatto sentire che la decisione di partecipare era stata giusta e che la giornata sarebbe stata proficua.
Le tematiche scelte con cura, tra le mie preferite imparare a negoziare efficacemente, compito sempre difficile, sia all’interno delle pareti domestiche sia all’esterno nella vita quotidiana e nei rapporti di lavoro. Forse questa tematica, tra le tante affrontate è quella con la quale ci cimentiamo continuamente e che richiede pazienza, intelligenza, controllo delle emozioni senza mai perdere di vista l’obiettivo. Un’altra tematica che mi è particolarmente piaciuta: “Dalla strategia all’azione: strumenti di marketing per implementare le proprie idee”. Sono certa che tutte le socie dovrebbero approfondire questo argomento per impadronirsi di alcune abilità che permettono il successo delle iniziative proposte dalle Sezioni. In particolare il piano strategico, che utilizziamo nel nostro agire quando organizziamo le nostre attività, spesso non include la valutazione dei risultati ed invece il “controlling” è fondamentale per capire se ho centrato l’obiettivo o è necessario cambiare strategia, magari perché il prodotto non è stato rivolto al target giusto o non mi sono nemmeno data l’impegno di trovarlo, il che spesso succede perché rivolgiamo la nostra attività ad un pubblico femminile non bene identificato.Un grazie a Anna Cargnello per la chiarezza e la disponibilità che ci ha gentilmente offerto. Nel pomeriggio Chiara Gily ha affrontato il sempre più attuale rapporto tra noi e i social network: cosa sono e a cosa servono (Facebook, Twitter, Linkedin, Google plus), la gestione dei social media, la valorizzazione personale attraverso i social media ed infine la loro importanza per il rafforzamento delle proprie competenze personali e professionali.

Il corso si è rivolto a socie Fidapa BPW Italy e simpatizzanti, già inserite in attività lavorative, e/o che abbiano interesse ad acquisire nuove capacità e competenze inerenti alle tematiche oggetto del Corso. Le interessate hanno potuto  candidarsi ad uno o più moduli del corso, specificandolo nella domanda.La domanda di ammissione al corso, scaricabile in calce, debitamente compilata e corredata da curriculum vitae, è stata inviata  via email alla Responsabile distrettuale della Commissione “Sviluppo, formazione e impiego” dott.ssa Elisabetta Gregoric ([email protected]).

In caso di particolare interesse da parte delle socie, i moduli potranno essere ripetuti anche in altre città e in altre date successive.(I.B.)

 

Tags: ,