Task Force Entrepreneurship Distretto Nord Est

Aprile 19 | Posted by NORDEST | Progetti, Task Force Entrepreneurship Tags:

Esterina Idra_ TF Entrepreneurship Esterina Idra, Responsabile della Task Force Nazionale “Entrepreneurship” del Distretto Nord Est. Mail: [email protected]

La Task Force si è costituita ed è diventata operativa nel mese di gennaio 2016, sotto la guida dell’arch. Anna Amati. Nell’ambito delle azioni da implementare è emersa quale prima necessità la realizzazione di un elenco aggiornato delle socie imprenditrici di ciascuna sezione. A tal fine, grazie al lavoro ed alla disponibilità di Chiara Frontini, membro della task force, in accordo con la nostra Presidente Pia Petrucci e di Bettina Giordani Responsabile Task force Comunicazione, è stato prodotto un breve questionario online,  link http://goo.gl/forms/IenyWYCiVB
E’ necessaria la collaborazione delle presidenti di sezione per diffondere il questionario tra le socie, mettendo quale scadenza il 31 marzo 2016.

E necessario inoltre il  supporto  prezioso ed indispensabile delle socie imprenditrici per poter avere un quadro utile e completo, necessario per poter implementare le successive azioni previste nel programma Task Force, che da quest’anno la F.I.D.A.P.A. ha visto nascere e che, a livello nazionale ed in ogni Distretto, avrà il compito di aiutare e sostenere le nostre socie imprenditrici e di associarne di nuove.
Per farlo al meglio, abbiamo bisogno di alcune informazioni essenziali da parte di tutte le socie imprenditrici, nelle varie forme previste dalla legge (srl, snc, srls, spa, etc)che dovranno  compilare il questionario che porterà via non più di qualche minuto ma che ci permetterà di poter coinvolgere le interessate ed informarle su tutte le attività ed opportunità che a livello nazionale la Task Force sta implementando.
Per compilare il modulo Questionario Imprenditrici F.I.D.A.P.A. BPW Italy – Raccolta dati, visita la seguente pagina:
http://goo.gl/forms/IenyWYCiVB”

Programma :

La Task force si pone l’obiettivo generale di promuovere la capacità imprenditoriale delle socie al fine di creare le condizioni di benessere e sviluppo economico necessarie per i territori, di facilitare lo scambio e le conoscenze tra le imprenditrici esistenti, di coinvolgere stakeholder nazionali interessati e capaci di accelerare tali processi.

Per raggiungere quest’obiettivo generale si individuano i seguenti obiettivi:

1) Stimolare la nascita di nuove iniziative imprenditoriali tra le socie e coinvolgere nuove socie, giovani in particolare.
2) Avvicinare le socie al “digitale”, strumento indispensabile per chiunque voglia creare impresa o far crescere quella esistente.
3) Facilitare il ricorso a programmi di generazione d’idee, di mentoring, di incubazione d’impresa, capaci di aiutare ed accelerare il percorso imprenditoriale prescelto (realizzazione di un creativity camp territoriale che confluirà poi in un creativity camp nazionale).
4) Promuovere la partecipazione attiva delle socie a eventi, dibattiti, iniziative che sappiano far emergere la capacità imprenditoriale delle socie e valorizzarne il contenuto e la capacità di incidere nei territori.

Comunicazione
Il programma si svolgerà a step e a tre livelli (nazionale-distrettuale e di sezione) di seguito i punti più importanti:
• L’attività della task force sarà comunicata e fatta conoscere a tutte tramite sito nazionale/social network, per far ciò la task entrepreneurship collaborerà con il Comitato Comunicazione che provvederà ad aggiornare il sito. È già stata istituita una sezione Entrepreneurship su www.fidapa.org , dove si pubblicheranno delle pillole d’imprenditorialità, bandi nazionali ed europei, contatti con socie esperte, servizi, link utili etc, in questo modo arriveranno notizie utili alla maggior parte delle socie.

Creativity Camp Nazionale – È un punto di cui si occuperà la presidente nazionale con la coordinatrice nazionale Anna Amati. Si tratta di istituire con l’ausilio di partner e sponsor, dei laboratori d’imprenditorialità dove si possa far prendere consapevolezza alle potenziali imprenditrici (in maniera non traumatica) delle loro potenzialità e della validità di mercato della loro idea. Anche a livello distrettuale si debbano istituire dei Creativivity Camp
Competizione tra start up: Si tratta di proseguire l’iniziativa già implementata in passato rafforzandola per quanto riguarda la capillarità dell’informazione, le azioni di accompagnamento e la messa a disposizione di una rete di professioniste socie con funzioni di mentore. Sarà necessario trovare sponsor e partner per l’iniziativa.
Formazione/accompagnamento su educazione finanziaria, conoscenze linguistiche e digitali, imprenditorialità. Viene sottolineata l’importanza dell’informazione/formazione sui temi di cui sopra e la necessità di programmare alcuni incontri in ogni distretto.
Saranno organizzati entro luglio 2016 sette Convegni uno per ciascun Distretto per rafforzare visibilità ed operato della TF.

La presidente distrettuale sarà coinvolta nell’organizzazione delle iniziative. .

La Task Force negli incontri con le sezioni intende :
1. informare sulla task-force e sui suoi contenuti, info utili ad un maggior numero possibile di socie
2. appoggiare le startup. Si tratta di proseguire l’iniziativa già implementata in passato rafforzandola per quanto riguarda la capillarità dell’informazione e la messa a disposizione di una rete di professioniste socie con funzioni di mentore. Necessario trovare sponsor e partner per l’iniziativa.
3. formazione (corsi, seminari ecc.) su educazione finanziaria, conoscenze linguistiche e digitali, imprenditorialità.
4. far crescere il numero e la visibilità delle donne imprenditrici socie in Fidapa attraverso testimonianze ed incontri in grado di attirare e stimolare nuove idee e talenti e di offrire risposte concrete e riferimenti certi per chi cerca informazioni e assistenza in merito.

Anna Amati, Responsabile nazionale Task Force Entrepreneurship

Esterina Idra, Responsabile distretto Nord Est Task Force Entrepreneurship
Jesolo, 28 febbraio 2016

Link utili:

http://www.wister.it/wp-content/uploads/2014/10/E_book-Smart-cities.pdf

http://www.wister.it/quanto-contano-donne-nelle-stanze-dei-bottoni-delle-aziende-italiane/

https://atoka.io/home/

Tags: