Linee guida allo svolgimento del tema Internazionale

Ottobre 30 | Posted by NORDEST | Equal Pay Day, Tema Internazionale Tags: , ,

WEPSCarissime Presidenti, Past Presidenti e carissime Socie,

mi piace rivolgere questa mia prima comunicazione da Past Presidente Nazionale anche alle Past Presidenti Distrettuali e di Sezione dal momento che, secondo le previsioni del nostro Statuto e Regolamento, saranno le mie interlocutrici nella trattazione del tema internazionale.

Ancora per due anni lavorerò con chi mi ha seguito, nel biennio appena concluso, in un percorso affascinante, complesso e faticoso ma pieno di gratificazioni e di successi, un percorso che voi avete reso indimenticabile.

 

Tre sono i compiti affidati alla cura della Past Presidente Nazionale così come previsto dall’art. 5 del nostro Regolamento, applicabile – per espresso richiamo degli articoli 14 e 17 – anche alle cariche distrettuali e di Sezione.

– Lo svolgimento del Tema Internazionale

– La cura e il coordinamento del proselitismo

– La collaborazione con la Presidente Nazionale nei rapporti con le Autorità e le Istituzioni.

E’ mio compito pertanto tracciare le linee guida del Tema Internazionale che continua a essere  EMPOWERED WOMEN LEADING BUSINESS – Bringing the voice of women to business”,

così attentamente e puntualmente seguito dalla Past Presidente Nazionale Giuseppina Seidita e la cui trattazione ci accompagnerà fino al Congresso internazionale di Jeju (Corea del Sud ) dal 23 al 27 maggio del 2014; in quella sede sarà infatti scelto il futuro tema internazionale, di cui sarà mia cura informarvi.

Come ricorderete questo tema è stato scelto al Congresso internazionale di Helsinki, fortemente voluto dall’attuale Presidente Internazionale Freda Miriklis che, con questo tema, ha dato l’opportunità di parlare delle donne proiettate, in posizioni di leadership, verso il mondo della finanza e degli affari; ciò, nella consapevolezza che la leadership e l’empowerment delle donne, fondati sull’impegno, sull’innovazione, ma anche sull’intelligenza emozionale, possono costituire il vero motore di sviluppo dell’economia, come recenti studi, condotti dalle più qualificate agenzie operanti nel settore, hanno, dati alla mano, dimostrato.

Mi piacerà pertanto, insieme a voi, approfondire, con appositi dibattiti, convegni, conferenze, quei principi di empowerment delle donne, i principi WEPs , che già da due anni hanno accompagnato il percorso della nostra Federazione Fidapa BPW Italy.

1) Affermare la leadership di alto livello aziendale per le Pari Opportunità

2) Trattare tutte le donne e gli uomini in maniera paritaria sul lavoro – e sostenere e rispettare i diritti umani e la non discriminazione.

3) Garantire la salute, la sicurezza e il ben – essere di tutte le donne e degli uomini lavoratori.

4) Promuovere l’istruzione, formazione e sviluppo professionale per le donne.

5) Implementare lo sviluppo d’impresa e le pratiche di marketing che danno autonomia alla donna.

6) Promuovere la parità attraverso comuni iniziative e supporto.

7) Misurare e pubblicamente riferire sui progressi compiuti per raggiungere l’uguaglianza di genere.

In tale cornice, sarà importante sviluppare il tema della green economy; si tratterà di diffondere la cultura di tale nuova forma di economia, come strumento di uscita dalla crisi economica mondiale. La green economy, come ho avuto già occasione di dire, rappresenta infatti un vero e proprio cambiamento radicale della cultura della produzione in quanto implica una riconversione di tutto il sistema produttivo della cosiddetta “industria ambientale”, verso processi e prodotti sostenibili.

Parlare di green economy significa parlare delle potenzialità insite in un modello economico che punta sull’innovazione, sulla ricerca e sulla conoscenza per affrontare le sfide lanciate dal mercato, sforzandosi di ridurre le ricadute negative sull’ambiente e sulle generazioni future.

Proprio pensando a queste generazioni dovremo continuare a guardare con attenzione e interesse al mondo delle nostre giovani, le nostre Young, proseguendo in quel percorso virtuoso di favorire qualunque iniziativa che possa coinvolgerle e interessarle non tralasciando un costante e fattivo confronto con le altre Federazioni e Club associati europei ed internazionali; solo così, l’ingresso e la permanenza delle giovani nelle nostre Sezioni sarà una naturale conseguenza.

Operativamente mi propongo e vi propongo si approfondire in maniera forte e consapevole la conoscenza della nostra realtà europea e internazionale e partire in tal senso da quel questionario, predisposto dalla Past Presidente internazionale Antoinette Ruegg che vi è stato distribuito durante il recente XXIX Congresso Nazionale.

Lo allego alla presente circolare, con preghiera di restituirmelo compilato, via mail; sarà per me una base di partenza per attuare insieme a voi delle giornate di formazione che ci aiuteranno a meglio conoscere ed apprezzare gli organismi europei e internazionali, la loro organizzazione, il loro lavoro, gli eventi più importanti, le linee guida che, a cascata, orientano tutta la nostra attività e quella delle altre Federazioni e Club associati.

Chiedo pertanto alle Past Presidenti distrettuali di seguire, in tale adempimento le Sezioni del proprio territorio, affinché io possa avere un quadro completo di tale monitoraggio, indispensabile per me, nel lavoro che mi accingo a svolgere, per prendere consapevolezza della conoscenza che le socie hanno della realtà europea e internazionale. Vi ringrazio in anticipo per l’aiuto che, sono certa, mi darete.

Il secondo compito a me affidato è quello del proselitismo: come avete appreso durante il recente Congresso Nazionale, se da un lato il biennio 2011-2013 ha registrato un incremento delle Sezioni che da 287 sono salite a 294, dall’altro si è assistito a un decremento del numero delle Socie del

3 % vale a dire di 393 unità. Da questi numeri occorre partire per un proselitismo attento che privilegi la professionalità e soprattutto lo spirito associativo. Il mio impegno, in questo senso, sarà pieno e totale, così come, fin d’ora garantisco alla neoeletta Presidente Nazionale ogni forma di collaborazione nell’intrattenere rapporti con le Autorità e le Istituzioni.

Un’ultima raccomandazione, carissime Presidenti e Socie, devo rivolgervi quale Ambasciatrice del prossimo Congresso internazionale che si terrà a Jeju nel sud Corea dal 23 al 27 maggio 2014. Nel sito internazionale www.bpw-international.org trovate tutte le informazioni sul Congresso e la possibilità di curare fin da ora la registrazione. Non esitate a contattarmi per qualunque incertezza o chiarimento

Auguro a tutte voi, buon lavoro.

Eufemia Ippolito

Past Presidente Nazionale

 

 

 

 

 

 

 

Tags: , ,