Promuovere l’uguaglianza fra i sessi e conferire potere e responsabilità alle donne

Luglio 24 | Posted by NORDEST | Comunicazioni, Attività Distretto, Equal Pay Day, Info Cultura, Tema Internazionale Tags: , ,

Distretto Nord Est

Past Presidente Maria Grazia Avezzù Raisa

mail: grazia.avezzu@libero.it

RELAZIONE sullo sviluppo del TEMA INTERNAZIONALE

Fra gli Otto Obiettivi di Sviluppo del Millennio che pongono il benessere e la dignità della persona al centro di ogni politica di sviluppo, il terzo, “Promuovere l’uguaglianza fra i sessi e conferire potere e responsabilità alle donne”, si presenta fondamentale per raggiungere gli altri sette. Sono necessari, però, sostengono esperti ONU un cambiamento nella concezione dei ruoli delle donne e degli uomini; e una sfida agli stereotipi che condizionano i ruoli femminili e maschili nelle varie scelte. Il tema della BPW International “Empowered Women Leading Business” è stato scelto anche nell’ottica del far progredire verso la visione della Dichiarazione del Millennio che poggia su valori fondamentali di uguaglianza, condivisione di responsabilità, pari opportunità per tutti, per il rispetto dei diritti umani delle donne, in riferimento alla partnership della BPW con il Global Compact delle Nazioni Unite e i Principi di Empowerment delle Donne, divulgati nelle Sezioni Italiane dalla Past Presidente Nazionale FIDAPA BPW Italy, Giuseppina Seidita.

Il Distretto Nord- Est FIDAPA BPW Italy, in collaborazione con le Sezioni di Rovigo e Porto Viro Delta del Po, ha scelto di organizzare il Convegno “Perché le donne contino”. L’evento è stato dedicato alla “Convenzione Internazionale per l’eliminazione di ogni forma di discriminazione contro le donne”, approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1979, ratificata dall’Italia nel 1985, e al “Rapporto Ombra”, elaborato dalla piattaforma italiana “30 anni CEDAW: Lavori in Corsa”, sull’attuazione della CEDAW nel nostro Paese. La CEDAW,  rappresenta lo strumento internazionale più completo sui diritti delle donne. Eppure è ancora poco conosciuta e poco considerata anche dalle Istituzioni. Il convegno ha inteso trattare problematiche identificate da alcune autrici del Rapporto Ombra CEDAW, da donne empowered, aderenti alla Piattaforma “Lavori in corsa”, sorta in occasione del trentesimo anniversario della CEDAW con lo scopo di veicolare alla società civile informazioni sui principi della Convenzione Internazionale per l’eliminazione di ogni forma di discriminazione nei confronti delle donne.

Il Rapporto, scritto, coordinato dall’avvocata  Barbara Spinelli, Giuristi Democratici, rappresenta il frutto di un’ampia consultazione con le principali attiviste, professioniste della società civile, dell’associazionismo femminile e raccoglie suggerimenti, l’esperienza di ONG che operano per la difesa dei diritti umani delle donne.

Donne empoweered della società civile quindi che, dopo aver rilevato le esperienze vissute sul campo da Associazioni, Onlus, Cooperative, attraverso studi sulle questioni di genere, hanno elaborato alcune Raccomandazioni per l’adeguamento delle politiche in materia di Pari Opportunità.

Seguendo le indicazioni, presentate nell’editoriale di apertura dalla Presidente BPW International Freda Miriklis e dalla Past Presidente Nazionale F.I.D.A.P.A. BPW Italy Giuseppina Seidita, alcune sezioni del Distretto Nord-Est hanno organizzato convegni e manifestazioni per creare opinione sulla valenza del Tema Internazionale.

Obiettivi degli incontri: sensibilizzare sulla necessità di valorizzare i talenti femminili e di rafforzare le attività attraverso le quali possono essere superate le condizioni che rendono ancora persistente la segregazione professionale delle lavoratrici italiane. Sono state proposte inoltre l’analisi, la comparazione e la divulgazione delle buone prassi in tema di parità, in quanto, hanno sottolineato le Donne Empowered, animatrici dei convegni, favoriscono la trasferibilità delle esperienze positive e delle ricerche che possono costituire la base per azioni innovative di advocacy. Le relatrici  e i relatori hanno ribadito  quanto sia proficua la collaborazione con le Consigliere di Parità Provinciale e Regionale, con le Associazioni di Categoria; le Camere di Commercio,  i Sindacati, per contribuire a promuovere la parità.

Per favorire la raccolta delle iniziative ho inviato alle Past Presidenti delle Sezioni del Distretto Nord- Est una semplice scheda di monitoraggio.

La Sezione F.I.D.A.P.A. BPW Italy di Bologna ha organizzato le seguenti iniziative: il Convegno La Donna in Italia, economia politica cultura e la Tavola Rotonda Empowerment e rappresentanza politica.

Il Convegno è stato dedicato a Bruna Bubani La Placa, Presidente della Sezione di Bologna dal 1989 al 1991 che ha ideato il “ Riconoscimento Fidapa Emilia Romagna” e a Fosca Veronesi, antropologa all’ Università di Bologna, a due figure di donne che tanto hanno dato alla FIDAPA con la loro opera, il loro esempio e la loro scienza.La Tavola Rotonda è stata moderata da Carla Ciani Bassi, Vice Presidente Distretto Nord Est. Sono intervenute Carla Castellucci, Consigliera Distretto Nord Est, Donatella Campus, politologa, Rosa Amorevole, Consigliera di Parità Regionale e Roberta Mori, Presidente Commissione Assembleare per la Parità.

Il Convegno e la Tavola Rotonda si sono proposti di fondere le principali linee di indirizzo dei Temi Nazionale e Internazionale in un’unica visione d’insieme.

La Sezione F.I.D.A.P.A. BPW Italy di Cesena ha organizzato il convegno Empowerment delle donne. Economia impresa. Sono stati esaminati alcuni aspetti degli articoli 7 e 11 della Convenzione Internazionale per l’eliminazione di ogni forma di discriminazione nei confronti delle donne e i Principi dell’Empowerment 5 -7. Per il tema Parità d’accesso al mondo politico ed economico, ha relazionato Pia Petrucci vicepresidente Nazionale FIDAPA; per Welfare e condizione lavorativa delle donne, Giancarlo Petrini, Direttore Banca di Credito Cesena; per Donna in agricoltura Prospettiva e Innovazione, Marina di Muzio, Presidente Nazionale Confagricoltura. Come promuovere lo sviluppo d’impresa, è stato trattato da Daniela Pedruzzo, Presidente Donna Impresa Confartigianato; l’originale tema Teatro impresa e formazione è stato presentato da Francesca Gairdullo, Presidente Terziario Donna. Ha concluso il Convegno Maria Grazia Avezzù, Past Presidente Distretto Nord-Est, che ha considerato gli interventi delle relatrici nell’ottica delle Raccomandazioni del Rapporto Ombra CEWDAW, presentato da Bruna Zavagno, Past Presidente della Sezione

La Sezione F.I.D.A.P.A. BPW Italy di Forlì ha trattato i seguenti temi: Stereotipi di genere a confronto: cultura tuareg in Mali. Ruoli compiti e cariche della donna nell’ambito della famiglia, della società e nella politica. L’artista, la personalità, la vita, la malattia, Rapporto Ombra CEDAW,  le Raccomandazioni. Obiettivi delle iniziative. Far conoscere ruoli, compiti, incarichi della donna nella cultura malese in famiglia, in società, nella politica a confronto con la donna italiana. E’ stato analizzato il percorso di vita di Frida Kahlo, artista che, colpita da malattia invalidante, ha saputo emergere artisticamente, ma anche rivendicare il suo ruolo di donna all’ interno della società messicana con molta determinazione. Carla Castellucci, Past Presidente della Sezione, ha presentato alcuni aspetti del Rapporto Ombra CEDAW nell’ immediata ricorrenza del convegno “Perché le donne contino”, organizzato dal Distretto Nord Est, in collaborazione con le Sezioni di Rovigo e Porto Viro Delta del Po.

La Sezione F.I.D.A.P.A. BPW Italy di Rovigo, ha continuato a diffondere la “Campagna Equal Pay Day”, lanciata dalla BPW durante una sessione della Commissione delle Nazioni Unite sulla condizione della donna nel 2009. Obiettivo della Campagna: sensibilizzare gli Enti pubblici e privati sulla complessa situazione del differenziale retributivo di genere. Il Terzo Principio Empowered Donne recita: Divario salariale e necessità di misure adeguate per garantire pari retribuzione per un pari lavoro. Al mattino si è svolta una manifestazione nella piazza principale della città durante la quale è stato consegnato a donne e uomini un questionario sulla percezione dell’esistenza della disparità salariale. Alle 12,00 Flash-mob con il lancio di palloncini rossi. La manifestazione si è conclusa con una sfilata delle Socie FIDAPA, degli organizzatori, Assessorato e Commissione Pari Opportunità Provinciale, Consigliera di Parità Provinciale, CGL, CISL, UIL e di tutti i partecipanti che hanno indossato la borsa rossa, simbolo del rosso delle tasche vuote delle donne. La Presidente della Commissione Pari Opportunità Provinciale, Maria Grazia Avezzù, è rappresentante della FIDAPA BPW Italy

Nel pomeriggio si è tenuto il Convegno “Il lavoro delle donne di ieri, oggi e domani. Valorizzare le donne conviene”, al quale hanno partecipato numerosi rappresentanti delle istituzioni locali e della Regione Veneto. Relatrici Roberta Marcolongo, storica, Maria Chiara Gallian, visual manager di Gap, l’Assessora alle Politiche di Genere della Regione Veneto, Maria Luisa Coppola, Manuela Nissotti, Presidente Sezione Fidapa B.P.W Italy Rovigo e Maria Grazia Avezzù Presidente della Commissione Pari Opportunità della Provincia di Rovigo

La Sezione F.I.D.A.P.A. BPW Italy di Trento, ha collaborato con la Commissione Pari Opportunità Provinciale, Associazioni di Categoria, Sindacati, Associazioni del Territorio ad un’originale e significativa azione positiva, per creare opinione sulla necessità di rendere più partecipi e presenti le donne all’ interno del consiglio provinciale.

La Sezione F.I.D.A.P.A. BP W Italy di Treviso ha organizzato il convegno Donne Responsabili. Scopo dell’incontro è stato quello di evidenziare la necessità della presenza delle donne nella realtà socio economica e politica in funzione di una società più ampia di vedute e prospettive, di una società che, grazie all’impegno di donne empowered, miri all’ uguaglianza di genere, all’ uguaglianza nel rispetto delle diversità. Donne empowered hanno insegnato che, per raggiungere l’empowerment, bisogna fare squadra e fare parte della squadra.

La Sezione F.I.D.A.P.A. BPW Italy di Vicenza ha svolto la seguente iniziativa. Presentazione della ricerca sull’Associazionismo femminile nel Veneto. Aspetti dell’Associazionismo femminile in Veneto tra ‘800 e 900, a cura della storica Liviana Gazzetta. Organizzazione dell’Associazionismo Femminile e dibattito politico-culturale nel Veneto dal 1946 ad oggi, a cura di Franca Cosmai. E stata presentata la ricerca sull’Associazionismo Femminile in Veneto, frutto del lavoro di ricercatrici delle Università di Venezia e di Milano, “cultrici della materia” in storia contemporanea e in studi di genere, per diffondere la valorosa storia che ha segnato la fondazione e il mantenimento nel tempo delle Associazioni Femminili del territorio. Queste Associazioni, compresa FIDAPA BPW Italy, alle quali hanno fatto e fanno parte donne empowered, hanno contribuito a migliorare lo stato economico e culturale delle donne che, inserendosi quasi sempre con fatica nel mondo del lavoro, hanno saputo consolidare la famiglia con la loro dedizione alla cura dei figli e degli anziani.

Maria Grazia Avezzù Raisa, Past Presidente Distretto Nord Est

Rovigo, 24 luglio 2013

Tags: , ,